Breaking News. Burundi iniziano gli attentati terroristici ordinati dal governo.

23 Mag

La situazione sta precipitando drammaticamente. Secondo fonti degne di credibilità nel disperato tentativo di mantenere il potere il Presidente Pierre Nkurunziza ha ordinato ai servizi segreti di passare alla seconda fase della repressione: gli attentati terroristici contro la popolazione.
Oggi al mercato centrale di Bujumbura è stato perpetuato un attentato terroristico. Ignoti hanno gettato diverse granate provocando la morte di tre persone. Altre 26 sono state seriamente ferite. “L’attentato è stato compiuto dai terroristi ruandesi FDLR assoldati come mercenari da Nkurunziza.

Oggi al mercato centrale di Bujumbura è stato perpetuato un attentato terroristico. Ignoti hanno gettato diverse granate provocando la morte di tre persone. Altre 26 sono state seriamente ferite. “L’attentato è stato compiuto dai terroristi ruandesi FDLR assoldati come mercenari da Nkurunziza. L’obiettivo è di creare il terrore per indurre la popolazione ad accettare il terzo mandato e porre fine alle manifestazioni. È un vero e proprio crimine contro l’umanità. Al mercato vi erano madri e nonne intente a procurarsi derrate alimentari per le loro famiglie. Si stanno colpendo civili disarmati ed innocenti. Temo che questo sia solo l’inizio di una orrenda ondata di atti terroristici compiuti da criminali che la Conunità Internazionale e le Nazioni Unite hanno sempre rifiutato di neutralizzare nell’est del Congo. Non c’è più alcuna possibilità di dialogo. Occorre organizzare comitati di difesa armata. Ci occorrono armi e tante per ristabilire la democrazia nel nostro paese. I nostri fratelli africani ci devono aiutare con fatti concreti. Vogliano le armi.” Questa la testimonianza di un cittadino burundese contattato telefonicamente e protetto dall’anonimato.

Il governo ha puntualmente incolpato l’opposizione dell’attentato. Un’accusa priva di senso in quanto l’opposizione fino ad ora ha dimostrato nessuna intenzione di creare stragi tra la popolazione che la sostiene con determinazione. I servizi di sicurezza ugandesi pensano che la guerra civile sia ormai inevitabile. Fonti diplomatiche occidentali informano di intense attività preparatorie da parte di Kampala e Kigali per formare una resistenza armata, coinvolgendo anche le milizie hutu del FNL. Secondo queste fonti diplomatiche si registra ancora la presenza di agenti segreti ugandesi e ruandesi in Burundi anche se ora si è fatta più discreta e più efficace.

Secondo indiscrezioni ricevute e sottoposte a verifica, l’Unione Africana avrebbe ribadito ad Uganda e Ruanda che il loro intervento militare sarà autorizzato solo in caso di genocidio. Sotto banco, però, l’Unione Africana ha suggerito una specie di copertura o nulla osta per operazioni segrete in Burundi per ristabilire la democrazia. Una simile green light è giunta due settimane fa dal Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban ki Moon. Durante un colloquio con il presidente ugandese Yoweri Museveni il Segretario Generale ha richiesto il diretto coinvolgimento dell’Uganda per risolvere la crisi ugandese con i mezzi a disposizione. Considerando la mentalità del ex guerrigliero africano è facile intuire quali siano i mezzi disponibili. Vari osservatori africani giustificano in toto le probabili interferenze di Uganda e Ruanda in Burundi in quanto tese a prevenire un genocidio e il rafforzamento di un regime razial-nazista che metterebbe in serio pericolo la stabilità e la crescita economica dell’intera regione dell’Africa Orientale.

Fulvio Beltrami
Kampala, Uganda
@Fulviobeltrami

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: