Dallo slum alle Nazioni Unite, la determinazione di Raphael Obonyo

13 Apr

Si potrebbe tranquillamente dire che il futuro di Raphael Obonyo poteva essere segnato  fin dalla nascita considerando dove è nato e cresciuto.

Il quarto nato in una famiglia di nove figli cresciuto nelle baraccopoli di Korogocho in una sola camera. La sua famiglia era povera in ogni senso della parola. Il cibo non era mai abbastanza, i loro vestiti raccontavano la storia delle loro vite tristi, e spesso, Obonyo e i suoi fratelli sono stati mandati a casa dalla scuola a causa di tasse arretrate.

I genitori di Obonyo, suo padre era un cuoco presso una delle università pubbliche di Nairobi, mentre sua madre era un lavoratrice occasionale in una fabbrica di Baba Dogo,  lavoravano sodo, ma quello che guadagnavano non era mai abbastanza per le loro esigenze.

Per Obonyo, che amava la scuola, in quella piccola stanza povera e la luce di una lampada di latta come unica fonte di illuminazione aveva la gioia di studiare. Spesso, doveva terminare i compiti prima che calasse il buio della sera.

Ma questo prima che facesse amicizia con il suo migliore compagno di classe, il figlio del suo insegnante di scuola.

Attraverso lui, ho avuto accesso a libri di testo e altri materiali didattici che i miei genitori non potevano permettersi. La nostra amicizia ha anche reso possibile per me studiare e fare i compiti in ufficio di suo padre dopo la scuola “, dice Obonyo .

Grazie a questo è riuscito a segnare 566 punti su 700 negli esami del Kenya Certificate of Primary Education. Obonyo, che andava scuola primaria di Baba Dogo, è stato selezionato per partecipare alla Mang’u High School, una scuola nazionale. Ma la sua gioia fu di breve durata perché i suoi genitori non potevano permettersi di pagare le tasse scolastiche richieste. Svrebbe dovuto andare a una scuola secondaria locale.

Come potete immaginare , ero devastato. Ero determinare ad entrare in collegio” , dice Obonyo. Aveva sentito spesso dai coetanei dire quanto fosse bello in collegio e che avevano biblioteche e un sacco di buon cibo.

Ma anche peggio al fatto di non entrare in collegio era che non c’era una possibilità nemmeno di andare alla scuola secondaria locale.

Mio padre aveva quasi rinunciato e mi ha esortato a seguire un corso di meccanica ” dice.

Anche se tutto ciò che aveva mai conosciuto era il crimine che girava nel quartiere popoloso e povero che lui aveva aveva chiamato casa per tutta la vita, Obonyo sapeva che c’era una vita migliore là fuori e che avrebbe potuto coglierne l’esperienza se solo avesse potuto accedere all’istruzione.

Prendere l’iniziativa
Così prese l’iniziativa e ha coraggiosamente affrontato i membri della sua chiesa chiedendo loro di aiutarlo a entrare alla scuola secondaria. Oltre ad essere un membro attivo della gioventù, era stato un chierichetto, quindi era noto alla congregazione. Come potevano dire di no ?

Suo padre, incoraggiato dalla sua iniziativa, prese un prestito dal suo posto di lavoro e, insieme con l’importo delle offerte della congregazione, Obonyo riuscì ad entrare alla Dagoretti High School.

Quando suo padre lo accompagnò alla nuova scuola per salutarlo gli disse : “Non farti intimidire dagli studenti benestanti. Invece, pensa sempre da dove provieni, cosa sei capace, e ricorda il sacrificio che abbiamo fatto come una famiglia, con il sostegno degli amici.

Obonyo ha portato queste parole con sè sempre, parole che, a grande misura, hanno realizzato in lui l’uomo che è oggi.

Il denaro raccolto era appena sufficiente per pagare il mio primo mandato. Dopo di che, mio padre dovette lottare da solo per mettermi in condizione di continuare la scuola,  ma io non volevo mollare“, dice .

Anche se è stato spesso mandato via dalla scuola a causa delle tasse arretrate, Obonyo riuscì a segnare B + all’esame del Kenya Certificate of Secondary Education

E ‘stato selezionato per perseguire una laurea in finanza al Bachelor of Commerce presso l’Università di Nairobi Lower Kabete campus. Mentre aspettava di unirsi all’università, ha deciso di fare volontariato lavorando in una biblioteca della comunità sponsorizzata dalla chiesa di Korogocho .

Il crimine era molto comune a Korogocho al tempo e molti dei miei compagni della stessa età, persone che conoscevo, si erano uniti a diverse bande; molti sono stati freddati nel corso degli anni. Sapevo che tenendomi occupato mi sarei isolato da ciò che stava accadendo ad altri giovani intorno a me“, spiega .

Nel frattempo , lui e due amici, Bernard Otieno e Anthony Gatonga, hanno dato il via all’iniziativa di Miss Koch, un concorso di bellezza con la speranza  in qualche modo di cambiare la percezione negativa di Korogocho come un covo di insicurezza, criminalità, stupro e prostituzione.

Il nostro obiettivo era quello di fare apprezzare  ai residenti la bellezza che vive all’interno di Korogocho, invece di distruggerlo. Oltre a cambiare l’immagine di Korogocho, soldi dai biglietti venduti per il concorso di bellezza annuale di Miss Koch venne utilizzato per aiutare le ragazze bisognose da Korogocho per ottenere l’istruzione secondaria.

Obonyo è entrato all’Università di Nairobi nel 2001 e si è laureato nel 2005.

Più tardi, lui ei suoi amici avrebbe trovato altri progetti mirati per i giovani come Koch FM, una stazione radio comunitaria, nel 2006, il Congresso della Gioventù nel 2007 , che prepara i giovani con competenze imprenditoriali e li collega con micro-finanziamento oltre a educarli sui loro diritti, e più di recente, K -Youth media, che è entrato in funzione nel 2011. Questo agisce come un ponte tra chi ha abbandonano la scuola secondaria di Korogocho per arrivare a imparare la fotografia, editing video e cinema per sei mesi.

I progetti sono finanziati attraverso la raccolta di fondi e donazioni. Obonyo ha stabilito la sua iniziativa di maggior successo nel 2008 per promuovere l’istruzione nelle baraccopoli urbane.

Ho cominciato con l’assegnazione dei migliori performer nella mia vecchia casa, di Korogocho“.

I beneficiari hanno ottenuto un trofeo con inciso i loro nomi e un certificato. Più tardi, ha iniziato a dare buoni sconto per libri di testo e una serie geometrica a coloro che vogliono affermarsi al Form One.

Spero che, riconoscendo loro, vorrei incoraggiare altri giovani a vedere l’importanza della formazione“, spiega Obonyo .

Quando l’iniziativa arriva al suo terzo anno, la Fondazione olandese per borse di studio per studenti in Africa , che sostiene studenti bisognosi impegnati, è ‘saltato a bordo’ e finora ha premiato 20 studenti con borse di studio complete per il Baba Dogo Mathare . Gli studenti vanno alla scuola secondaria a Korogocho, Our Lady of Fatim .

Gli sforzi di Obonyo non sono passati inosservati. Nel 2010 è stato nominato dai giovani di Korogocho a sedere nel consiglio delle  Nazioni Unite, Habitat Youth Advisory. Nel maggio 2012, le Nazioni Unite lo ha ufficialmente confermato come inviato speciale . Egli presta òe sue consulenze sulle politiche e strategie innovative di coinvolgimento dei giovani. E’ stato anche nominato come uno dei leader emergenti nel mondo da parte del Fondo Marshall, un‘organizzazione statunitense che coinvolge diverse parti interessate su come stabilire modelli sostenibili in tutto il mondo.

Obonyo, 32 anni, ha certamente fatto molta strada dai tempi in cui era un ragazzo che studiava nella luce fioca di una lampada di latta. E lui non ha dimenticato la sua famiglia, che egli sostiene. Lui paga le tasse scolastiche e l’università per i suoi fratelli più piccoli e due nipoti e ha costruito una casa per i suoi genitori nel villaggio Sauri in Gem, Siaya Country, dove ora vivono.

Senza una formazione adeguata, so che non sarei qui oggi a voi raccontare questa storia“, dice . Io non nuoto nel denaro, ma sto conducendo una vita decente e immensamente soddisfacente.”

Articolo originale QUI
Traduzione a cura di African Voices

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: