Mauritania: Matrimonio di una ragazza di 13 anni annullato dalla giustizia

24 Feb

Si tratta di una piccola vittoria per le ragazze in Mauritania . Da alcuni giorni, il matrimonio di una ragazza di 13 anni con un uomo sulla cinquantina è stato interrotto per decisione del giudice. Raja Mint Abdelkader era stata sposata all’età di 9 anni, venduta da suo padre, in cambio di denaro.

Secondo l’Associazione Femmes Chefs de Famille (AFCF) – Donne Capo Famiglia che ha affrontato il caso, uno o due matrimoni all’anno viene cancellato, ma sono centinaia di altri segnalati ogni anno. Cifra destinata a salire.

Nel 2013 , 728 ragazze mauritan-e di età superiore ai 16 anni sono state obbligate al matrimonio. Quasi il doppio che nel 2012 e questi sono solo i casi elencati dall’Associazione Femmes Chefs de Famille.

Mint El Moctar Aminetou , presidente dell’Associazione, ha diverse spiegazioni, ” la povertà incoraggia le famiglie a vendere i loro figli“.

Poi c’è il discorso islamista che incoraggiano il matrimonio con minori e, infine, l’aumento dei casi di stupro che porta i padri a sposare la loro figlia, il più presto possibile, per salvare il loro onore .

Anche se questi matrimoni sono legalmente proibiti “pochi giudici sono disposti a cancellarli” si rammarica Mint El Moctar Aminetou, aggiungendo che “questi sono i giudici tradizionali che spesso non vogliono verede il problema .”

A volte le procedure risultano più veloci soprattutto quando vi è anche un abuso. Raja Mint Abdelkader, divorziato da lì a pochi giorni, quando è arrivata in ospedale il corpo era  coperto di bruciature di sigaretta. Questo abuso violento ha  chi giocato contro il marito.

Un caso di divorzio precedente,  5 mesi prima. La sposa di 11 anni ha dato veleno a suo marito/padrone di 85 anni che ha dovuto essere ricoverato in ospedale. Oggi la ragazza è tornata a scuola e la prima della sua classe.

Articolo originale in lingua francese QUI
Traduzione a cura di African Voice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: