14 Giovani gay aggrediti a bastonate dalla folla “grazie” alla legge anti-gay nigeriana

17 Feb

Attivisti per i diritti umani hanno detto che 14 ragazzi sono stati aggrediti con mazze di legno e spranghe di ferro da una folla anti-gay , che mirava a “ripulire ” dall’omosessualità un quartiere della capitale della Nigeria, Abuja .

Quattro delle vittime sono azndarte ad una stazione di polizia , dove sarebbero stati presi a calci e pugni dagli agenti di polizia, secondo Ifeanyi Orazulike del Centro Internazionale del Patrocinio per il Diritto alla Salute.

Orazulike detto di aver ricevuto una mail da un collega chediceva di essere nascosto da una folla di 40 persone che lo avevano intercettato intorno all’una del mattino di Giovedi , andando di casa in casa urlando che la loro missione era quella di “ripulire ” la zona dai gay .

Orazulike ha detto di aver guidato da casa sua alle 4 del mattino per salvare l’uomo in Gishiri, vicino al centro di Abuja .

Dorothy Aken’Ova, direttore esecutivo del Centro Internazionale per la salute riproduttiva e diritti sessuali in Nigeria , ha detto che è rimasto sveglio tutta la notte di Mercoledì cercando di ottenere Protezione Civile dalla polizia e che per inviassero poliziotti sulla scena dopo aver ricevuto una telefonata da un uomo che era stato attaccato.

Invece di aiutarli , a quanto pare alcuni di loro sono stati arrestati “, ha detto AP .

Nessuno degli agenti [ della legge ] ha risposto alle nostre chiamate di soccorso . ”

Il presidente nigeriano Goodluck Jonathan ha recentemente firmato la legge che vieta il matrimonio tra persone dello stesso sesso disegno di legge cosiddetta “prigione del Gays”  che impone pene detentive fino a 14 anni per i colpevoli di coinvolgimento in un matrimonio gay o unione civile .

Chiunque si iscriva, gestisce o prende parte a organizzazioni gay o che fa uno spettacolo pubblico di un rapporto tra persone dello stesso sesso può finire in carcere fino a 10 anni.

Da quando è stato firmato il divieto di matrimonio dello stesso sesso, in qualità di amici della Nigeria abbiamo espresso preoccupazione perchè potrebbe essere utilizzato da alcuni per giustificare la violenza contro i nigeriani sulla base del loro orientamento sessuale“, ha detto l’ambasciata degli Stati Uniti in una dichiarazione, Venerdì. I recenti attacchi a Abuja acutizzano la nostra preoccupazione su questo fronte.”

Due tribunali islamici nella città nigeriana di Bauchi sono stati costretti a sospendere i processi di 13 uomini accusati di omosessualità, a seguito di un’ondata di proteste.

I manifestanti si sono riuniti davanti al tribunale e hanno lanciato pietre contro l’edificio, chiedendo processo sommario e l’esecuzione per gli imputati.

Lo stesso giudice aveva in precedenza condannato un uomo di reati omosessuali infliggendo 20 frustate.

Articolo originale di Ludovica IaccinoTraduzione a cura di African Voices

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: