L’esercito congolese sconfigge la ribellione M23?

31 Ott

Dopo I successi militari della scorsa settimana l’esercito Congolese ha annunciato l’attuazione di una seconda offensiva sul bastione della ribellione M23: Bunagana, confine con l’Uganda. Fonti locali affermano che le forze ribelli e i loro comandanti avrebbero abbandonata Bunagana.
Secondo esperti militari americani M23 avrebbe deciso di passare ad una guerriglia a bassa intensità, rifugiandosi nelle foreste e nei paesi alleati: Uganda e Rwanda. Esperti militari regionali avvertono che la lotta contro il M23 potrebbe non essere terminata.

Non si é registrato il temuto intervento del Rwanda. Fonti diplomatiche danno come probabile un compromesso con gli Stati Uniti. La Casa Bianca per contrastare le interferenze della Francia avrebbe proposto una pace e un’integrazione regionale. La proposta servirebbe per controbilanciare la Guerre Noire decisa dalla Francia in totale sostegno alla dittatura Kabila.

Rimangono nel est del Congo altre 40 guerriglie tra cui I terroristi rwandesi FDLR. Le FDLR attuarono il genocidio in Rwanda nel 94 e sono strette alleate del Governo di Kinshasa. Nel settembre scorso hanno tentato di invadere il Rwanda, tentativo fallito grazie alle informazioni dei servizi segreti americani fornite al Rwanda.

di Fulvio Beltrami
Giornalista Freelance
Uganda, Kampala

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: