Etiopia : È dei cinesi e dei turchi la ferrovia del potassio

29 Giu

Saranno i cinesi e i turchi a costruire la ferrovia verso Gibuti e il Mar Rosso che dovrebbe favorire le esportazioni di potassio delle miniere dell’Etiopia nord-orientale. Due contratti, di un valore superiore a due miliardi e mezzo di euro, sono stati firmati ad Addis Abeba questa settimana. Getachew Betru, amministratore delegato della società di Stato Ethiopian Railways Corporation (Erc), ha detto che a realizzare la linea verso il nuovo porto di Tadjourah saranno la China Communications Construction Company e la Yapi Merkezi. La ferrovia servirà le miniere di potassio gestite nella regione di Afar anche da società straniere, come la canadese Allana Potash Corporation. Insieme con lo sviluppo dell’industria idroelettrica, l’ampliamento delle reti di trasporto è una delle priorità del governo dell’Etiopia. Un piano nazionale prevede la costruzione di 5000 chilometri di rotaie entro il 2020. Circa 2600 chilometri dovrebbero essere realizzati nei prossimi tre anni.

fonte: Ag. Fides

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: