Mauritania: Per la Liberazione di Biram Abeid

2 Mag

Oggi alle h 12, ora locale di Nouackhott, capitale mauritana, Biram Dah Abeid è stato ascoltato da un giudice sui fatti di venerdi scorso.
Da fonti certe, ma che non riveliamo per ragioni di sicurezza, sappiamo che Biram ha chiesto di rilasciare i suoi compagni attivisti, (con lui in totale restano in stato di fermo in 11), assumendosi piena responsabilità del suo gesto pubblico che mai ha voluto insultare la Religione dell’Islam. Ha sottolineato che sia lui che gli attivisi dell‘IRA Mauritania sono essi stessi dei musulmani credenti che pregano come tutti gli altri. Non è stato bruciato nè il Corano nè altri libri sacri! L’intento era quello di attirare l’attenzione sulla PERSISTENZA della schiavitù in Mauritania, avallata dalle tesi dei testi bruciati con le sue mani.

da Ivana Dama
PER LA LIBERAZIONE DI BIRAM ABEID

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: