Kenya: Aggiornamenti sulla morte dei Rinoceronti a Lake Nakuru

18 Apr

Vecchi teschi e ossa di tre rinoceronti sono stati trovati a Lake Nakuru National Park.. Questi sono quelli che erano stati precedentemente segnalati come due carcasse di rinoceronte all’interno del Parco.

Il tempo ha eroso ossa e teschi potendo dare una stima di circa sei mesi fa o più e sono stati trovati dal Kenya Wildlife Service (KWS) ranger di pattuglia in una zona paludosa del parco che era stata precedentemente inaccessibile. Uno dei teschi è un rinoceronte nero, mentre gli altri due sono rinoceronti bianchi. Le squadre del KWS hanno anche efettuato un controllo incrociato con i database dei rinoceronte e determinato che le tre carcasse sono risultate nuovi e dovevano ancora essere registrati nel database.

In precedenza, due rinoceronti erano stati affogati in due diversi momenti alla distanza di  una settimana. L’uccisione del primo rinoceronte si è verificato circa una settimana fa nel  Lewa Conservancy a Isiolo County. Era la carcassa di un rinoceronte bianco in stato di gravidanza scoperto il Mercoledì, 11 Aprile 2012 con il suo corno mancante. Lewa Conservancy rangers insieme con il Kenya Wildlife Service (KWS) e la polizia stanno indagando sull’accaduto.

Il secondo caso si è verificato in Solio Ranch in Laikipia County nella notte di Martedì 10 Aprile 2012, dove è stato ucciso un rinoceronte nero e preso il corno. Le unità del KWS e insieme ai Servizi Generali (GSU) per la sicurezza, si sono mossi per indagare sulle modalità dell’uccisione.

Poco più tardi, si sono imbattuti in una carcassa fresca di un rinoceronte noto, maschio e di età attorno ai 12 anni senza il suo corno. La squadra ha subito avviato il monitoraggio dei bracconieri e ha scoperto che avevano tagliato i recinti elettrici in due punti, uno per l’ingresso nel santuario dei rinoceronti e l’altro per l’uscita. Due bossoli di un fucile calibro 303 sono stati recuperati sulla scena del delitto. Le operazioni delle indagini sono in corso. La sicurezza nei santuari sono state rafforzate, soprattutto in questo periodo senza luna si verificano il maggior numero di uccisioni da parte del bracconaggio.

da Kenya Wildlife Service

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: